Come aprire bene una bottiglia di vino

Prima ancora di berla una bottiglia di vino, devi essere capace di stapparla! Perchè di bottiglie stappate in malo modo ne ho viste tante. E non solo a casa di amici, ma anche al ristorante. Quindi vuoi sapere come aprire una bottiglia di vino? Bene, segui i miei consigli!

 

Aprire una bottiglia di vino non è difficile…Se sai come farlo, ovviamente!

 

Io ti parlo del modo corretto ed elegante di aprire una bottiglia: va da sè che esistono tanti altri modi, più o meno rozzi nell’esecuzione, per “tirare il collo” al nostro vino. Ma andiamo per gradi e prima di spiegare la procedura, vediamo di cosa abbiamo bisogno per fare le operazioni.

Prima però voglio assicurarmi che tu abbia fatto il giusto acquisto. Stai ancora decidendo quale bottiglia acquistare? Allora ti consiglio di leggere questa mia guida sull’acquisto ragionato!

 

Hai già in casa un cavatappi come questo? Non sai quale acquistare? Posso dirti che io uso questo!

 

Guida su come aprire una bottiglia di vino

come aprire una bottiglia di vino

Ti ho già consigliato di usare il cavatappi giusto e spero che tu l’abbia con te. Mi raccomando, lascia perdere l’esempio dei camerieri che aprono le bottiglie tenendole nelle peggiori posizioni possibili: evidentemente non hanno mai fatto un mio corso dedicato al personale di sala, quindi è comprensibile che sbaglino completamente l’approccio!

 

ATTENZIONE: non voglio che tu diventi il Sommelier del miglior ristorante 3 stelle Michelin al mondo! I suggerimenti che ti indico ti servono per le tue serate con amici oppure per i tuoi clienti del ristorante/enoteca. Mettili in pratica e ti saranno d’aiuto!

 

SEGUI la mia GUIDA per aprire una bottiglia di vino: ti sembrerà più facile di quanto pensi!

 

1 – Lascia la bottiglia appoggiata sul tavolo e rivolgi l’etichetta verso il tuo ospite

Se bevi con altre persone, è giusto che possano vedere cosa berranno da lì a poco. Questo vale anche se lavori in un ristorante o in un winebar. L’etichetta va sempre posta verso di beve il vino!

 

2 – Non alzare mai la bottiglia dalla superficie di appoggio

Finora hai fatto una bella presentazione, non rovinare tutto comportandoti come il cameriere che vuole fare l’equilibrista con la bottiglia di vino. Lascia la bottiglia appoggiata al tavolo: è il modo più professionale per stappare una bottiglia di vino.

 

3 – Usa un cavatappi da sommelier a due leve

È l’unico cavatappi che ti permette di aprire una bottiglia in modo elegante e professionale. Ricorda però che quello bravo devi essere tu! Puoi usare il miglior cavatappi al mondo ma se lo usi male, farai comunque danni!

 

4 – Per prima cosa apri il COLTELLINO del cavatappi

Può essere a lama liscia o zigrinata, poco importa: l’importante è che tagli bene. Incidi la capsula di plastica sotto l’anello del collo della bottiglia. Ti bastano due tagli, uno dall’esterno verso l’interno e l’altro viceversa.Il taglio successivo è perpendicolare agli altri due: parti dall’incisione appena fatta e sali fino a metà tappo. Dopo inserisci la lama del coltellino nella plstica tagliata e, se hai fatto tutto bene, la capsula verrà via in un lampo.

 

5 – Apri la spirale del cavatappi e inseriscila nel tappo

Afferra il collo della bottiglia e tienila in modo che non si muova. Infila la punta della spirale, cercando di fare una forza giusta ma non eccessiva. Dopo che la spirale avrà bucato il tappo, inizia a girare il cavatappi per fare entrare bene.

IMPORTANTE: lascia sempre una curva della spirale fuori dal tappo, per non correre il rischio di bucarlo e di far entrare trucioli di tappo nel vino.

IMPORTANTE: infila il cavatappi in modo da lasciare le due leve alla tua sinistra. Questo ti servirà per ritrovarti il cavatappi in quella stessa posizione una volta che avrai finito di girare la spirale nel tappo!

 

I primi 5 step sono andati: adesso avanti con ALTRI 5 per completare l’apertura della bottiglia.

E dopo NON PERDERTI il TUTORIAL VIDEO!

 

6 – Incastra la prima posizione del cavatappi sul collo della bottiglia

Tieni con la mano la leva appoggiata al collo e con l’altra solleva il cavatappi, fino a quando arriva alla fine della sua corsa. Incastra la seconda posizione della leva e fai la stessa cosa, fino a quando non senti che il stappo sta uscendo dal collo della bottiglia.

 

7 – Non avere fretta a togliere il tappo

Quando senti che il stappo sta per uscire, smetti di tirare, anzi inclina il cavatappi e fai uscire il tappo inclinato. Non devi fare il botto, per cui esegui questa operazione con calma. Te lo ricorderai alla prima occasione?

 

8 – Non toccare il tappo con la mano e annusa

Se non vuoi contaminare le mani con l’odore del vino, non toccare il tappo nella parte che era a contatto con il vino. Adesso una cosa importante! Bisogna annusare il tappo per scoprire eventuali difetti: però questo si fa SOLO ED ESCLUSIVAMENTE quando il tappo è di sughero. Gli altri tappi non danno odori strani, per cui non bisogna annusarli: chiarito il dubbio?

 

9 – Estrai il tappo dal cavatappi

Gira il tappo tenendo fermo il cavatappi in modo da estrarlo. Se non vuoi toccarlo e lasciare l’odore del vino sulle mani, usa un tovagliolo e afferra il tappo tramite quello.

 

10 – Afferra bene la bottiglia e servila ai tuoi ospiti

Hai seguito la mia guida per aprire una bottiglia di vino e ti ritrovi la bottiglia ferma sul tavolo che aspetta solo te. Arriva la parte più semplice, devi servire la bottiglia. Afferrala dalla parte inferiore e impugnala con tutta la mano: cerca di tenere l’etichetta verso l’alto, in modo che sia sempre visibile dagli ospiti.

NOTA BENE: ricordi che le signore si servono per prime?

 

Guarda il mio VIDEO TUTORIAL su come aprire una bottiglia di vino!

Ho deciso di fare anche un video per spiegarti, sempre passo dopo passo, il miglior modo per stappare una bottiglia di vino. Eccolo qua per te!

Se questo articolo ti è stato utile, CONDIVIDILO sui tuoi social preferiti e fallo leggere ai tuoi amici. Forse una guida per aprire una bottiglia di vino potrà servire anche a loro!

 

Sapevi che mi trovi anche su FACEBOOK e su INSTAGRAM?

 

di MORRIS LAZZONI

VinoperPassione

Il vino è semplice da capire, basta avere passione

26 Agosto 2019. © Riproduzione riservata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: